Ancora due sconfitte per l’Under 17

19 Novembre 2023

Cureggio -Pro Vigezzo 2-0
Domenica da dimenticare per la Pro, che si vede sconfitta per 2-0 sul campo del Cureggio. Prestazione decisamente sottotono, nonché ultimo anello di una sfortunata striscia di quattro partite senza vittoria. La partita comincia senza particolari squilli, e la prima vera occasione arriva al 21′: Vizzino, con un filtrante di esterno, imbuca Arrigoni, la cui conclusione dal limite si spegne però poco a lato. L’andamento della partita è tutt’altro che entusiasmante: la Pro tiene per ampissimi tratti il pallino del gioco, ma senza mai riuscire ad essere davvero incisiva, mentre, per quanto riguarda la prima metà, il Cureggio si rende pericoloso solamente con una ripartenza. Dopo un inizio di ripresa non troppo diverso dal primo tempo per andamento, sono i padroni di casa, al 22′, a portarsi in vantaggio, con una punizione dal limite ben calciata sopra la barriera. I nostri attaccano a testa bassa per cercare il pari, ed al 31′ un lancio al calibro di Manciavillano dalla trequarti trova il movimento in area di Minoggi: la conclusione del numero 6 finisce però alta sopra la traversa. Pochi minuti più tardi, arriva il definitivo 2-0, con un gran tiro a giro del Cureggio in seguito ad un rapido contropiede, e la partita scorre così, senza altri scossoni, verso il triplice fischio. Prestazione anonima, note le qualità dei nostri, da lasciarsi alle spalle quanto presto, magari già con una vittoria nella sfida di domenica prossima sul campo del Cameri, con la speranza di ritrovare tre punti che possano sollevare il morale in vista degli ultimi sforzi del girone d’andata.

Formazione: Rota, Gubetta (39′ st Altamura), Fantini, Minoggi, Gorenca, Materni (14′ st Margaroli), Vizzino, Papa, Belardelli (36′ st Bettineschi), Arrigoni (18′ st Bona),

 

Cameri-Pro Vigezzo 2-1
Domenica grigia, per condizioni meteo e per esito della partita, per l’under 17, che non va oltre il 2-1 in casa del Cameri. Causa un primo tempo decisamente sottotono, una propositiva seconda metà di partita non è sufficiente per recuperare il risultato, e la Pro incappa nella quarta sconfitta consecutiva. Il match è piuttosto calmo nelle primissime battute, e si vivacizza man mano con il passare dei minuti. Al 7’ Vizzino, imbucato tra le linee ad alta velocità, si trova a tu per tu con il portiere, che è bravo a respingere coprendo bene lo specchio. Al 17’, in seguito ad un recupero in scivolata di Fantini, il pallone si ritrova tra i piedi dell’attaccante avversario al limite dell’area: il gran tiro di questi è deviato sulla traversa da Porzia. É lo stesso Porzia, una decina di minuti più tardi, a respingere in tuffo un potente tiro da fuori area. Arriva al 31’ la prima rete della partita: grazie ad un’azione ben orchestrata lungo la fascia destra, l’esterno avversario, anticipando l’uscita di Porzia, piazza un pallone basso in mezzo: Gorenca protegge doppiamente con il corpo la porta sguarnita, ma nulla può sul terzo tentativo: 1-0. Galvanizzati dal vantaggio, i ragazzi del Cameri continuano ad attaccare: Margaroli salva un tiro sulla linea di porta al 33’, e si rende protagonista di uno straordinario recupero difensivo calciando il pallone in corner al 35’. Proprio da questo calcio d’angolo arriva però il 2-0 dei padroni di casa. Come risvegliata di colpo, la Pro conclude il primo tempo riversandosi in avanti: al 37’, da corner, Minoggi si libera del proprio marcatore e tocca da due passi: il tiro finisce alto per un nulla. Al 38’ Vizzino si incarica di una punizione da distanza siderale: il pallone, calciato violentemente, colpisce la parte bassa della traversa prima di sbattere sul portiere e terminare la propria corsa sul fondo. Al 40’ una buona girata di Minoggi trova la pronta respinta dell’estremo difensore, e una manciata di minuti più tardi lo stesso Minoggi, a portiere ormai battuto dopo aver respinto la conclusione ravvicinata di Vizzino, trova l’opposizione sulla riga di un avversario. E come il primo tempo finisce in attacco, così inizia il secondo, anche grazie all’inserimento in campo delle forze fresche di Belardelli ed Arrigoni. È proprio quest’ultimo a dimezzare le distanze a 180 secondi dal proprio ingresso in campo, con un tiro a giro di mancino da fuori area sul primo palo che il portiere può solo toccare. Al 9’, lo stesso Arrigoni ha la possibilità di pareggiare i conti: Vizzino salta secco un avversario ed apre splendidamente per l’esterno, il cui tiro a giro è però stavolta bloccato dal portiere. Cinque minuti più tardi, il Cameri avrebbe l’occasione per ammazzare definitivamente la partita, con un cross da fermo che trova una deviazione all’interno dell’area piccola alta di pochissimo. Al 21’ Vizzino manda in tilt con una progressione travolgente la retroguardia avversaria e, una volta al limite dell’area, serve Arrigoni che calcia a lato. Nell’ultimo quarto di gara, la Pro continua a tenere le redini del gioco senza riuscire però a creare palle-gol clamorose come quelle viste a cavallo tra i due tempi, tanto che l’occasione maggiore da qui al novantesimo sarà un tiro ravvicinato dei padroni di casa prontamente alzato da Porzia sopra alla traversa. 2-1 quindi il risultato finale: i rossoblù si trovano attualmente all’ottavo posto in classifica, figlio di questo periodo di magri risultati: senza perdersi d’animo, sarà necessario trovare la vittoria nella prossima partita con il Castelletto, archiviando questo sfortunato girone d’andata, per poi ripartire da zero dopo la sosta: non sarebbe la prima volta che i nostri riescono in una scalata di classifica a partire da gennaio.

Formazione: Porzia, Margaroli (22’st Altamura), Fantini, Gorenca, Materni (42’st Bettineschi), Vizzino, Papa, Manciavillano, Gubetta (1’st Arrigoni), Minoggi, Bona (1’st Belardelli)
Gol: Arrigoni 3’st

Fotogallery

170409-27 170401-01-5 210522-190729-01 D6A_7715
U.S.D. Pro Vigezzo - tutti i diritti riservati