Gli ultimi impegni dell’Under 15

19 Febbraio 2023

a cura di Simone Arrigoni

12.02.23

Arona – Pro Vigezzo 4-0

Inizio del girone di ritorno difficile per la Pro, che cade per 4-0 in casa dell’Arona. Una partita che già si preannunciava ostica, per il livello degli avversari e per le numerose assenze tra le nostre fila, è resa quasi impossibile a causa del forfait di Minoggi nel riscaldamento prepartita, che costringe a schierare un’insolita linea difensiva. Il match non inizia tuttavia così male, e i nostri, pur faticando a macinare gioco, rischiano relativamente poco. Il pallino del gioco è però inevitabilmente in mano all’Arona, e a metà primo tempo arriva infatti la rete. La Pro inizia a farsi vedere più pericolosa nella metà campo avversario, in specie con un colpo di testa di Gorenca da calcio d’angolo, ma subisce poco dopo il 2-0 per via di un contropiede. Inaspettatamente, questo momento è quello in cui la Pro risulta più pericolosa: Dresti sfiora clamorosamente un 2-1 che avrebbe forse riaperto il match: niente da fare, e, allo scadere del primo tempo, l’arbitro fischia un rigore agli avversari per una presunta trattenuta: 3-0 e partita praticamente chiusa a fine primo tempo. Nella seconda metà si prova il tutto per tutto inserendo forze fresche, ma, nonostante, specialmente nel primo quarto d’ora, diverse pericolose occasioni, non c’è nulla da fare: arriva anche un controverso gol per il 4-0, ancora da contropiede, e la partita termina così. Risultato a parte, giusto riconoscere alla squadra la grinta che ci ha messo, pur in una situazione complessissima, e a Walter Vizzino, ritrovatosi in questo match a dirigere una squadra in emergenza numerica, la capacità di gestire gli imprevisti e far disputare ai nostri una partita comunque dignitosa. L’importante, dopo partite così, è non abbattersi e pensate subito al prossimo incontro: domenica, in casa contro il Gravellona, i nostri vorranno sicuramente vendicare il 2-1 dell’andata che ancora tutti ricordiamo bene.

Formazione: Rota, Zamboni D., Gubetta, Margaroli, Vizzino, Bernardi, Gorenca, Zani, Amodei (1′ st Zamboni A.), Dresti, Berini (1′ st Minoggi)

 

19.02.23

Pro Vigezzo – Gravellona S.Pietro 3-2

La Pro prevale per 3-2 in quella che forse é stata la miglior partita stagionale per i nostri, a Beura contro il Gravellona. La squadra è numericamente contata, ma, forse memore del controverso match d’andata, mostra una cattiveria ed una decisione a livelli mai visti. La partita non parte bene però: a portarsi in vantaggio sono gli ospiti, con una botta al volo dopo una serie di nostri pasticci difensivi. Il vantaggio ospite dura tuttavia poco, perché al 7′ Dresti calcia perfettamente dalla bandierina, trovando Gorenca: il suo tiro è miracolosamente sventato dal portiere, ma Vizzino ribatte in rete con un colpo di testa. Poco dopo, sempre su calcio d’angolo, la Pro sfiora il vantaggio con Gorenca, che di testa manca di pochissimo il bersaglio. Al quarto d’ora arriva l’1-2 degli ospiti: le due punte dialogano entrando in area, e Rota è battuto a tu per tu. Il finale di primo tempo costringe a soffrire: il Gravellona continua a macinare gioco e sfiora ripetutamente il doppio vantaggio: prima Minoggi sventa tutto con un recupero portentoso, poi una gran parata di Rota è seguita da un rocambolesco salvataggio sulla linea di Margaroli, e infine una punizione dal limite finisce larga di pochissimo. La seconda frazione, invece, inizia subito con un ritmo diverso: un tiro da fuori di Bernardi è salvato da un’ottima parata dopo nemmeno un minuto. All’8′ della ripresa, ancora su corner di Dresti, arriva l’ennesimo gol stagionale di Minoggi a riequilibrare il risultato. All’11’ Gubetta, che precedentemente si era fatto notare per un miracoloso recupero difensivo, sbiscia con un tunnel tra più avversari prima di servire in mezzo all’area Dresti: ancora una volta bravissimo il portiere ospite. Nei successivi minuti non si verificano azioni particolarmente pericolose, ma l’intensità presente, tra corse instancabili, contrasti, cartellini, e qualche frizione tra i giocatori in campo, fa assumere alla partita tinte quasi eroiche. Ma al 28′, il momento che cambia il destino della partita: galoppata di Vizzino che serve in profondità Dresti: il suo tiro rasoterra a incrociare é un colpo da biliardo che lentamente entra in rete, dopo aver baciato il palo. Da qui in poi, la partita è una sofferenza: i nostri sono stremati, e ribattono colpo su colpo agli attacchi del Gravellona. Vizzino ha anche la possibilità di chiuderla a pochi minuti dal termine: in 1v1, salta il portiere, ma il palo, colpito da posizione defilata, costringe a stringere i denti per qualche altro minuto: poco male, perché poco dopo arriva il triplice fischio che concretizza i tre meritatissimi punti. Prestazione superba da parte di tutti i ragazzi in campo, a riscattare la delusione di domenica scorsa e rilanciarsi in vista del match di settimana prossima contro il Cireggio.

Formazione: Rota, Gubetta, Margaroli, Minoggi, Materni, Bernardi, Gorenca, Vizzino, Zamboni, Berini, Dresti

Gol: Vizzino 7′ pt, Minoggi 8′ st, Dresti 28′ st

 

Fotogallery

170326-17 170724-24 161125-180825-21 Pro Vigezzo - Virtus Crusinalli
U.S.D. Pro Vigezzo - tutti i diritti riservati