Pro Vigezzo 3 - 1 Anspi Fontaneto

19/11/2017 - 14:30 at Druogno

10a giornata – 2a categoria VCO/NO


  • Risultati
  • Formazioni
  • Cronaca
  • Gallery
3 - 1

Pro Vigezzo - Anspi Fontaneto

3 - 2

Cannobiese - Oleggio Castello

0 - 3

Lesa Vergante - Montecrestese

2 - 4

Casale C.C. - Armeno

2 - 2

Mergozzese - Riviera D’Orta

1 - 1

Veruno - Varzese

2 - 2

Voluntas Suna - Comignago

Reti:Prestanizzi (F) al 7’pt, Locatelli (P) al 40’st, Ferrari (P) al 43’st, Lucchini (P) al 47’st

Pro: Cavalli, Lucchini, Temistocle, Piffero, Locatelli, D.Ferraris (Bergamaschi dal 22’st), D.Cantadore, D.Martinetti (R.Cantadore dal 20’st) (Bonzani dal 30’st), Ferrari, Bariletta, Piraglia. All. Cavalli

Anspi Fontaneto: Paio (Mazzone dal 2’st), Manca, Cerri, Teruggi, Allegrini, Dho, Sacchi, Ruzza, Mazzetti (Denicola dal 20’st), Pezzimenti, Prestanizzi. All. Andreini

Arbitro:

Espulso: Sacchi (F) al 46’st

La cronaca:
(c.giorgis)
Non c’è due senza tre …….. La Pro Vigezzo tiene fede al famoso detto e con la vittoria sul Fontaneto completa la rincorsa che, in una settimana, la proietta nei piani medio – alti della classifica.

Il modulo a tre punte che mister Cavalli si è inventato, a suo dire per contingente necessità, si sta dimostrando molto redditizio anche se tutto ciò, a volte, va a discapito del bel gioco manovrato; se queste sono le conseguenze però non vale la pena stare a guardare il pelo nell’uovo poiché alla fine quello che conta è sempre e comunque il risultato.

L’A. Fontaneto è una squadra che meriterebbe ben altra classifica perché di quelle viste in valle è stata sicuramente quella che ha suscitato le migliori impressioni sia a livello di singoli che di collettivo, manca forse il terminale decisivo di tutto il gioco sviluppato.

Detto che la partita è stata fortemente condizionata dal vento, passiamo alla cronaca: partono subito forte gli ospiti che, dopo aver colpito un palo di testa al 4^ con Prestanizzi, due minuti dopo passano in vantaggio con il medesimo il quale, sfruttando un errore di Ferraris D., supera Cavalli con un preciso diagonale.

Dieci minuti dopo è Sacchi ad impegnare Cavalli con un tiro dal limite ma il portierone rossoblu respinge con un volo plastico sul palo sinistro; passano tre minuti e Cantadore R. rileva un nervoso Martinetti.

Alla mezz’ora il Fontaneto potrebbe raddoppiare ma Sacchi, dopo aver saltato netto Cantadore D. nell’area piccola, non riesce a servire due compagni completamente liberi sul secondo palo e il suo tentativo viene rintuzzato nuovamente da Cavalli.

La Pro Vigezzo, sino ad allora praticamente in balìa degli avversari, si sveglia improvvisamente al 43’ con Bariletta, la cui percussione centrale viene fermata fallosamente da Allegrini; della punizione si occupa il solito Ferrari che esplode un destro rasoterra che colpisce il palo alla destra di Paio.

L’inizio ripresa vede la Pro Vigezzo vicina al pareggio: tiro cross di Lucchini con palla sulla traversa ed il successivo tocco di Piraglia termina sul fondo; nell’occasione è sfortunato Paio che sbattendo violentemente contro il palo s’infortuna alla spalla e deve abbandonare il campo a favore di Mazzone.

I rossoblu non riescono mai ad essere veramente pericolosi in quanto i lunghi lanci dalle retrovie, con il vento a favore, finiscono puntualmente oltre la linea di fondo campo; al 22’ Bergamaschi rileva Ferraris D. e dieci minuti dopo Bonzani sostituisce l’acciaccato Cantadore R. per un assalto finale ancora più spregiudicato.

Sono gli ospiti però ad avere nuovamente la palla buona per chiudere l’incontro al 40^ quando Manca, presentatosi tutto solo davanti a Cavalli, si vede respingere in angolo la botta a colpo sicuro.

Gol sbagliato – gol subìto: sul capovolgimento di gioco, calcio d’angolo dalla destra e la mischia che si crea all’interno dei 16 metri viene risolta da Locatelli con un rasoterra beffardo che passa tra una selva di gambe e finisce la propria corsa in fondo al sacco.

Come spesso accade in simili episodi, l’inerzia del gioco si sposta interamente da una parte all’altra con i vigezzini ormai proiettati all’insperato sorpasso e quelli del Fontaneto che non riescono più ad organizzare il proprio gioco; al 44^ Ferrari, su punizione, è più fortunato rispetto al primo tempo e il suo tiro dal limite s’insacca alla sinistra dell’immobile Mazzone.

C’è ancora il tempo per assistere all’espulsione di Sacchi al 46^ ed al primo gol in maglia rossoblu di Lucchini al 48^, il cui lancio dalla propria metà campo, sospinto dal vento, si trasforma in un imprendibile pallonetto che sorprende Mazzone in uscita.

Al triplice fischio finale del bravo arbitro, giustificata esultanza tra i giocatori e la tifoseria di casa per una settimana davvero entusiasmante; come indicato nell’introduzione “non c’è due senza tre, e la quarta vien .. ..” l’importante è crederci sempre e comunque.

U.S.D. Pro Vigezzo - tutti i diritti riservati