Vittoria degli Under 14 contro la Ramatese

08/10/2018

(C.G.) E’ difficile commentare l’incontro visto ieri in Praudina perché più di una partita di calcio è sembrata una mano di “ciapa no”, il popolare gioco a carte dove bisogna cercare di fare meno punti possibili per vincere.

Non potendo giudicare per ovvi motivi  l’operato degli ospiti, è giusto e doveroso spendere due parole su quanto stanno facendo i vigezzini in questo inizio di stagione: una gran confusione e poca, pochissima voglia, di soffrire nei momenti topici della contesa.

Le qualità tecniche, insite in tanti elementi e che in precedenti occasioni si sono positivamente evidenziate, stentano ad uscire e la sensazione è quella di un ingiustificato rilassamento generale che porta tutto il gruppo a giocare sotto ritmo e ad adattarsi al sistema di gioco avversario senza cercare di imporre il proprio.

Si ammetta pure un pizzico di sfortuna in alcuni episodi, vedi  le tre/quattro occasioni non sfruttate ad un metro dalla linea di porta nella prima frazione o la traversa di Patritti ad inizio ripresa; il resto però è stato un mezzo disastro collettivo dal quale è difficile salvare qualcuno.

Anche la rete del vantaggio ospite è scaturita da una colossale incomprensione degna delle migliori trasmissioni di “mai dire gol” tanto che anche i giocatori della Ramatese hanno inizialmente faticato a rendersi conto di ciò che era realmente accaduto.

Al 25’ del primo tempo Berini ha ristabilito la parità con una conclusione ravvicinata dopo una punizione di Giorgis dalla fascia destra.

Allo scadere della partita, quando ormai il pareggio sembrava acquisito, ci ha pensato Giorgis con la sua prima rete stagionale a regalare i 3 punti ai rossoblu.

Ottima la direzione arbitrale.

Pro Vigezzo 2 – Ramatese 1

Pro Vigezzo: Lama, Bertolini, Prelli, Locatelli, Arrigoni Marco (Senestraro), Tadina, Giorgis, Zamboni, Berini, Besana, Patritti, Arrigoni Simone

Fotogallery

160918-24
U.S.D. Pro Vigezzo - tutti i diritti riservati