Sconfitta incredibile a tempo scaduto

21/10/2018

(Druogno). Altra pagina da scrivere su manuale del “cosa non fare” negli ultimi minuti di una partita.  Contro l’Armeno è arrivata una sconfitta 2-1 nel modo preferito dai vigezzini, ovvero quello incredibile. Incontro vivace, ricco di occasioni. Armeno che gioca a viso aperto e Pro che cerca le ripartenze. Equilibrio sostanziale fino ad un quarto d’ora dalla fine, quando si aprono le danze. La partita sembra incanalata verso un pari tutto sommato giusto, invece, l’Armeno passa. E’ Rasi, appena entrato, a trovare la rete da dentro l’area, dopo che la Pro aveva tentennato in fase di rilancio. I vigezzini non ci stanno e, seppur confusamente, provano a buttarsi avanti. Qualche mischia, molto disordine. Al 44′ però la difesa ospite si fa sorprendere su un lancio lungo. Il portiere alla esce alla disperata,ma Barbieri ci mette la punta e, prendendosi anche un bel calcione, riesce a toccare quanto basta per indirizzare in rete.

Un pareggio del genere dovrebbe essere difeso con i denti, a costo anche di spazzare il pallone sulle cime dei monti, invece la Pro si perde in rimesse laterali all’indietro e altre ingenuità che finiscono con regalare un pallone d’oro a Rasi che all’ultimo secondo non si fa pregare per infilare di nuovo Cavalli e chiudere i conti sull’1-2.

Reti. Rasi (A) 27’st, Barbieri (P) 44’st, Rasi (A) 45’st

Pro: Cavalli, Borgnis (E.Balassi 36’st), M.Ferrari, D.Ferraris, Tadina, A.Balassi (Bergamaschi 18’st), G.Ferraris, Bonzani, C.Ferrari, Fiora, M.Pidò (Barbieri 30’pt) (A.Pidò 44’st). (Palfini, Bonzani). All. Mocellini

Armeno: Baroni, Piana (Napolitano 13’st), P.Gherardini, M.Baroni (U.Piana 22’st), D.Odini, S.Odini, Saveri, Muscatelli, N.Gheradini, Zaglio, Marzi (Rasi 12’st). All.Scalabrini 

Fotogallery

160918-24
U.S.D. Pro Vigezzo - tutti i diritti riservati